Epifanie.

Un post sorprendentemente breve, soprattutto considerati i miei standard abituali, ma comunque.

Oggi guidando ho visto qualcosa. Anzi, ho quasi (ri)visto qualcuno. Una di quelle persone con cui il conto era rimasto dolorosamente aperto, una decina di anni fa, e nessuno lo ha mai chiuso, lasciando il tempo a fare il suo sporco, indisturbato lavoro.

E siccome ero stranamente anche sola, per un attimo c’ è stato davvero l’impulso di.

Ma invece ho continuato a guidare, sono andata dritta a casa. Non per paura. No.

Semplicemente perchè certe persone, certe situazioni non appartengono al presente, né al futuro. Sono andati, passati, sono altro ed altrove dalla me di oggi.

E ho pensato che anche rendersi conto di questa cosa qua ed accettare che sia così e basta,  ecco anche questo è un po’ diventare grandi.

Che era anche ora, in effetti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...