Alla scoperta di un delizioso angolo di Vicenza: la Bottega di Nonna Papera!

 

Ecco, questo, come lo ha definito Qualcuno, è uno di quei pomeriggi piovosi e grigi di inizio autunno in cui il tempo, inteso in senso metereologico, ma non solo, è il cosiddetto “tempo da copertina”, inteso nel senso che si sta bene solo sotto le coperte. A fare quella cosa lì, se siete tra i fortunati che possono adesso e a quest’ora, o a leggere un bel romanzo in poltrona guardando fuori di tanto in tanto se invece appartenete al genere dei comuni mortali come tutti.

Se invece siete di quella minoranza che non si impigrisce ed anzi, munita di impermeabile ed ombrello affronta impavida il selciato delle vie del centro per uno sfrenato pomeriggio di shopping, visto che finalmente le vetrine di maglioni morbidi e caldi non ispirano più la nausea di quando fuori facevano trenta gradi (due giorni fa, ma come sembra lontano), ecco, questo post fa per voi.

Perchè io che vi voglio bene e sono generosa, ho scovato per voi un angolino delizioso in quel di Vicenza, proprio dietro piazza delle Erbe, dietro la Basilica Palladiana, per capirci, e appena oltre Ponte San Paolo.

L’ho scoperto sabato, chissà se per caso o per destino. E me ne sono innamorata a prima vista.

Guardate perché… a cominciare dal nome. Immagine

Questo poster dalla vetrina spiega di che cosa si tratta… se non leggete dalla foto potete trovarlo anche qui. I vassoi invece erano nell’altra piccola ma invitantissima vetrina.Immagine

Quando ho letto Chocolat la prima volta ho immaginato che il negozio di Vianne Rocher fosse un po’ così, intimo, accogliente e country chic come il loro. E sì, quella nel ritratto in fondo, accanto al bancone che da’ direttamente sul laboratorio, è proprio Nonna Papera.

Immagine

Ci sono tazze, scatole, deliziosi servizi da te, piattini, e tante cose stupende e colorate e belle.

Immagine

Immagine

Caffè, cioccolato, biscotti. E dei deliziosi sottotorta come questi.

Immagine

E una simpatica ochetta, tutta di rosa vestita, tra le confetture artigianali nei vasetti della Nonna.

Immagine

Immagine

Oltre a realizzare torte artigianali e servirle con un sorriso e una deliziosa cortesia, cose che ti fanno subito sentire a casa, realizzano cupcakes e dolci su richiesta, organizzano eventi, corsi, serate. A me personalmente è piaciuta molto l’idea dei corsi di cucina e pasticceria per i bambini, e non vedo l’ora che il mio sia abbastanza grande per partecipare con lui.  Se questo posto vi piace almeno quando è piaciuto a me e volete saperne di più trovate tutto sul loro sito, e potete seguirle su Facebook.

Una visita, se vi trovate da quelle parti, è caldamente consigliata, perché oltre a fare le cose fatte bene, le hanno anche sapute comunicare con efficacia, eleganza e stile. E sebbene il progetto non sia stato seguito dallo studio con cui collaboro io (che ovviamente è per definizione il migliore del mondo), merita attenzione e successo per la cura con cui è stato pensato e seguito.

Bravi! E voi, che fate ancora qui? Ci vediamo lì, per una fetta di torta!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...