Free printable, i bigliettini irriverenti. A Natale sono (quasi) tutti più buoni.

Lo sentite, nell’aria, vero?

E’ il profumo inconfondibile del Natale. La luce calda delle vetrine invitanti, la magia delle luci, l’allegria delle carole, il tintinnio gioioso dei campanelli delle slitte che scivolano sulla neve candida.

A Natale, all’improvviso, siamo tutti più inclini a perdonare il prossimo, ad abbandonare le polemiche, a dimenticare litigi e discordie, a fare pace. A comportarci bene, insomma.

A Natale siamo tutti più buoni. 

Ehm.

Quasi tutti. 

Io, per esempio, NO.

Quindi, sulla scia del secondo post più visto della storia del blog , (che sia stato il titolo un filino gigione o una SEO fatta come si deve una volta tanto? a saperlo, ma mi sa la seconda) ho pensato di fare una cosetta stampabile da mettere qui, sul blog, proprio per chi come me non ne può più di questa retorica buonista e melensa del Natale.

L’idea è venuta in parte da questa iniziativa fighissima di Harvey Nichols. che con humour tipicamente inglese propone una serie di regalini molto modesti da fare agli altri, per poter comprare qualcosa di bello per noi. Geniali, non appena l’ho visto ho subito condiviso sul mio Facebook. Da un paio di commenti poi è nata l’idea, e insomma, eccolo qua:

Lo stampabile free

con i bigliettini di Natale

irriverenti!

Guardate un po’ qua e ditemi che ne pensate!

etichette_irriverenti__justalessia_foto1        etichette_irriverenti__justalessia_foto2

etichette_irriverenti__justalessia_foto4      etichette_irriverenti__justalessia_foto5

Vi piacciono?

Io in questo periodo (da dieci anni circa, comunque) ho la passione per i pacchetti fatti proprio con la parta da pacchi, quella marrone, per intenderci. Mi piace molto, trovo che offra un sacco di possibilità per decorare ogni regalo e renderlo davvero speciale.

etichette_irriverenti__justalessia_foto6

Questo qua sopra per esempio è per la Halfway,  e ovviamente non è riciclato affatto, anzi,diciamo che l’ho proprio cercato e voluto per lei… perché è giusto che ogni tanto faccia la figa, può permetterselo. E adesso sì che sono contenta perché lei sarà un sacco curiosa e io non glielo dico cos’è manco per sogno, visto che tanto non sono buona affatto. 

Questo simpatico intermezzo di #cazzinostriinpubblico non giunge del tutto a sproposito… intendo dire che vi consiglierei di usare questi irrfiverenti bigliettini con adeguata prudenza, ovvero destinandoli a persone provviste di senso dell’ironia. per intenderci, potete usarli se, come nel mio caso, avete la fortuna di essere dotati/e di un fratello meraviglioso, (a sua volta provvisto di adorabile fidanzata, che non guasta affatto, anzi) con cui, per dire, è aperta da anni la gara all’insulto più creativo. vanno bene anche per le amiche dell’aperitivo, ma non tutte, ovvero, saltate le permalose e limitatevi saggiamente a quelle yeah, quelle con cui secondo i pubblicitari maschi discutete abitualmente di prurito intimo (eccerto, come no, ogni sera).

Ecco, eviterei il ricchissimo zio scapolo, il capufficio, il vigile urbano, la collega stronza… a meno che la vostra non intenda essere una dichiarazione di guerra in piena regola, in tal caso che la Forza sia con voi e ciao, in bocca al lupo, ecco. Io vi ho avvisati, e declino ogni responsabilità da eventuali faide familiari o esclusioni testamentarie.

Ma  veniamo al sodo. Questa è un’anteprima del pidieffe stampabile, che poi vi spiego come scaricare.

PREWIEW

Come vedete sono stata buona (!) e ne ho messi anche di neutri, cosi potete usarli per quelli sprovvisti di adeguata ironia… quelle a pagina uno e due sono da stampare (meglio su cartoncino, escono bene) e tagliare, piegare a metà, forare e zac! pronte, fronte e retro, insomma lamentatevi se avete coraggio. Le etichette a pagina tre e quattro invece sono “singole” quindi il  retro rimane bianco per scrivere il nome del destinatario del regalo… basta tagliare, forare e siete pronti.

Che dite?

Vi piacciono?

Se la risposta è si, e visto che siamo molto democratici non ne ammettiamo altre, potete scaricarli aggratisse, sssiore e ssiori.

L’unica cosa che vi chiedo è un Tweet, un Like su Facebook, oppure, se proprio vogliamo strafare. pinnatelo sulle vostre bacheche… insomma, io ci provo, neh.
“Io per voi lo farei” disse con gli occhi a cuore… (se mi rispondete IO NO ci sta eccome con il mood del post, ma ‘nzomma, dai, no, twittatemi tutta).

(okay ,dai, se non avete voglia li trovate lo stesso,  qui).

 

Annunci

3 thoughts on “Free printable, i bigliettini irriverenti. A Natale sono (quasi) tutti più buoni.

  1. Ho venti giorni di tempo, circa, per riuscire a scoprire di cosa si tratta.
    Ge la farò, o no gela?
    Intanto il mio biglietto è bellissimo!!! GRAZIE!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...