Una #Barbie a trentatré anni.

Ebbene, oggi sono trentatré.

Mio figlio di 4 anni mi ha fatto un regalo parecchio azzeccato,  perché sono “una femmina” (sì, c’é della condiscendenza tra le righe), tra i più belli mai ricevuti: la Barbie.  Bionda, chè anche sui miei il rosso é durato un quarto d’ora e poi sono tornata in più di un senso la #biondissimame di sempre, e con le stelline glitter da applicare ai capelli, che diamine, sono pure una blogger.

Tutte le mie cose di Barbie di quando ero piccola, inclusa la casa, l’auto, il carrello tenda della famiglia Cuore, il camerino di Barbie vip, il letto a baldacchino e quella roba con lo specchio e le spazzole e la porta segreta dietro lo specchio e le balze di tulle Luce di Stelle di Barbie,  quel patrimonio di immobilizzi è volato verso la Bielorussia *qualche* anno fa. Per carità, sono felice per le bambine bielorusse che hanno giocato con le mie Barbie, ma anche triste per i miei tesori dai capelli tagliati e i piedi mangiucchiati, ora radioattivi. Non ho neppure una figlia femmina da usare come scusa per ricomprarmi tutto, perciò il regalo di mio figlio mi ha commossa ad oltranza.

Bielorussia, non avrai questa #Barbie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...