Notes to self.

Prediligere l’understatement per le cose importanti, e abusare delle iperboli per le sciocchezze, per sottolineare, esagerando, quanto siano inutili e superflue.

Sii indulgente. Con gli altri e con te stessa. Perdona, perdonati, dimentica il fatto e conserva l’insegnamento.

Mettere l’ironia al primo posto, non prendere mai nulla e nessuno troppo sul serio, soprattutto non se stessi.

Non incontrare mai i propri idoli, se non siamo disposti ad accettarne l’umanità.

Non mentire mai, se non è necessario.

Non offendere l’intelligenza del tuo interlocutore con bugie stupide e mal confezionate: saper mentire è una forma di rispetto, seppur contorta.

Leggerezza.

Tutto scorre.

Meno cose, più esperienze.

Annunci

2 thoughts on “Notes to self.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...