Amore.

Ci sono persone terrorizzate all’idea di dover anche solo pronunciare la parola “amore”, e altre che invece vivono per poterla usare il più spesso possibile, che si illudono di amare non appena sentono un minimo di interesse o trasporto verso qualcuno, e si lasciando travolgere dall’intensità della passione senza nessun controllo. Poi passa, rapidamente e improvvisamente come era nato, il loro amore, e si riconoscono compiaciuti di sé e del loro modo di vivere intensamente la vita e di non rinunciare mai a quello che sentono, di essere sempre  totalmente veri e sinceri.

Le loro vittime li accusano di aver mentito, perché non  ritengono possibile che l’amore finisca tanto bruscamente, eppure io non credo che mentano. Io credo che siano onesti, quando si convincono di essere innamorati, ma che in effetti spesso si limitino a cristallizzare un sentimento intorno a qualcuno che si trova lì per caso, e che riflette abbastanza di loro da convincerli di essere quello di cui hanno bisogno in quel momento.

Il problema è quando chi si trovava lì per caso invece ci crede, e se è qualcuno che ama e basta, è un casino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...