A casa mia. 

Prima mattinata a casacasa, dopo tre lunghissime settimana a casalmare. Non so se sono più le lavatrici da fare o le app da aggiornare, il che conferma la triste verità del terzo millennio, home is where WiFi is, e per quanto piccola e incasinata sia, casa mia è il posto dove sto meglio. Io che ho fatto il linguistico e lingue perché volevo girare il mondo, io che aspetto che i bimbi crescano abbastanza perché un volo aereo fino all’altra parte del mondo non sia una consapevole tortura per loro e di conseguenza per i miei nervi, io sto bene solo a casa mia. 

Le ferie sono finite, e sono sopravvissuta. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...